Vai al contenuto

Da oggi a Pescara il FLAIANO FILM FESTIVAL

Da oggi a Pescara il FLAIANO FILM FESTIVAL Da oggi a Pescara il FLAIANO FILM FESTIVALDal 1 luglio al 7 luglio 2024, Pescara sarà il palcoscenico del Flaiano Film Festival, un evento culturale di grande prestigio che si svolgerà presso il Cinema Teatro S. Andrea. Questo festival, che fa parte della 51a edizione dei Premi Internazionali Flaiano, sarà un’occasione unica per gli appassionati di cinema di assistere a proiezioni esclusive e di incontrare artisti di fama internazionale. Diretto dal regista e sceneggiatore Riccardo Milani, il festival promette di offrire una settimana di proiezioni, incontri e celebrazioni culturali imperdibili.

Un Programma Ricco e Variegato

Apertura del Festival

Il Flaiano Film Festival prenderà il via stasera alle ore 20.00 con una cerimonia di apertura che promette di essere emozionante e coinvolgente. Riccardo Milani, noto per il suo legame profondo con la terra abruzzese e per la sua ricca filmografia, darà il benvenuto al pubblico e presenterà il programma del festival.

Kasia Smutniak: Debutto alla Regia

Un momento di grande interesse sarà rappresentato dalla proiezione del docufilm “Mur”, esordio alla regia dell’attrice Kasia Smutniak, che si terrà mercoledì 3 luglio alle ore 18.30. Dopo la proiezione, la Smutniak incontrerà il pubblico per discutere del suo lavoro e rispondere alle domande degli spettatori.

Sezioni del Festival

Il festival è suddiviso in tre sezioni principali:

1. Concorso Flaiano Opera Prima e Seconda

Questa sezione competitiva è riservata ai film di produzione italiana che hanno ricevuto il contributo ministeriale. Tra le opere in concorso, spiccano i debutti alla regia di attori e attrici noti, come Micaela Ramazzotti con “Felicità”, Michele Riondino con “Palazzina Laf”, Kasia Smutniak con “Mur”, Alessandro Roia con “Con la grazia di un Dio” e Claudio Bisio con “L’ultima volta che siamo stati bambini”. Una giuria popolare composta da 100 appassionati dai 14 anni in su voterà il miglior film, che sarà svelato durante la serata conclusiva dei Premi, domenica 7 luglio.

2. Panorama Italiano

Questa sezione presenta una selezione di film italiani rappresentativi della stagione cinematografica attuale. Tra i titoli in programma, troviamo “Comandante” di Edoardo De Angelis, “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi, “Io Capitano” di Matteo Garrone, “Cento domeniche” di Antonio Albanese, “Mia” di Ivano De Matteo e il film d’animazione di Enzo D’Alò, “Mary e lo spirito di mezzanotte”.

3. Omaggio a Marcello Mastroianni

In occasione del centenario della nascita del grande attore Marcello Mastroianni, il festival propone una retrospettiva dedicata alla sua carriera. Saranno proiettati alcuni dei suoi film più celebri, tra cui “Una giornata particolare” e “Dramma della gelosia” di Ettore Scola, “I compagni” di Mario Monicelli, “Ginger e Fred” di Federico Fellini, “Matrimonio all’italiana” di Vittorio De Sica e “Todo Modo” di Elio Petri.

La Visione di Riccardo Milani

Una Selezione di Qualità

Riccardo Milani ha dichiarato di aver selezionato i film del festival con la stessa attenzione e passione che dedica alle sue opere. “Io cerco il pubblico, non mi piace la cinefilia estrema. La qualità al cinema si misura senza autocelebrazioni, ma con concretezza”, ha sottolineato Milani. Il festival, infatti, vuole dimostrare l’importanza di un cinema accessibile e di qualità, con una scelta di film che tiene conto anche della fondamentale fruizione dei più giovani.

Un Legame Profondo con l’Abruzzo

Milani ha un forte legame con l’Abruzzo, una regione che ha scelto come location per molti dei suoi film. Tra questi, il recente “Un mondo a parte”, girato nel piccolo paese di Opi, con alcune scene a Pescasseroli, Villetta Barrea, Civitella Alfedena, sul lago di Barrea, a Passo Godi, a L’Aquila e a Gioia dei Marsi. Altri titoli della sua filmografia abruzzese includono “Il posto dell’anima”, girato a Vasto, e “La guerra degli Antò”, girato a Montesilvano e nella Piana del Fucino.

Una Serata di Chiusura Spettacolare

Il Flaiano Film Festival si concluderà domenica 7 luglio in Piazza della Rinascita con la consegna dei Premi Flaiano di cinema, teatro, televisione e giornalismo. Fondati nel 1973 da Edoardo Tiboni per onorare Ennio Flaiano, i premi costituiscono una struttura articolata in una serie di manifestazioni culturali che culminano nelle giornate estive e autunnali della consegna dei premi. Quest’anno, come in passato, i Premi Internazionali Flaiano hanno ricevuto il conferimento della medaglia del Presidente della Repubblica.

Un Patrimonio Culturale Prezioso

I Premi Internazionali Flaiano rappresentano un patrimonio culturale prezioso per Pescara e per l’Italia. Fin dalla loro istituzione, hanno avuto l’obiettivo di onorare Ennio Flaiano non solo attraverso una prassi commemorativa, ma anche mediante la produzione e la divulgazione di fatti letterari, teatrali, cinematografici e televisivi. In questo modo, i premi continuano a essere un punto di riferimento culturale attuale e dinamico.

Informazioni Utili

Per maggiori informazioni sul Flaiano Film Festival e sui Premi Internazionali Flaiano, è possibile visitare il sito web ufficiale www.premiflaiano.com o contattare l’organizzazione via email all’indirizzo [email protected]. È possibile seguire le novità sui social media attraverso i profili Instagram, Facebook, Twitter, YouTube e LinkedIn dei premi.

Il Flaiano Film Festival 2024 si preannuncia come un evento di grande rilievo per la città di Pescara e per tutti gli appassionati di cinema. Grazie alla direzione di Riccardo Milani, alla partecipazione di artisti di talento e a una programmazione ricca e diversificata, il festival offrirà un’esperienza culturale unica e indimenticabile. Non perdete l’occasione di partecipare a questa straordinaria manifestazione e di scoprire il meglio del cinema italiano contemporaneo.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend