fbpx

Recensione: Lillo e Greg, il loro “Best of” fa sold out

Neanche un improvviso e imprevisto acquazzone (per fortuna di quelli estivi, gocce grandi e breve durata!) che si è abbattuto sull’Anfiteatro romano di Albano Laziale ha fermato ieri sera lo scoppiettante Best Of di Lillo & Greg, che ha registrato un sold out che, questo sì, era ampiamente prevedibile.

Il duo romano ha scelto la formula a loro più congeniale, ovvero quella dello sketch, caratterizzati da durata molto breve, massimo dieci minuti ciascuno (alcuni anche meno), marchiati dalla loro inconfondibile ironia, sempre pungente, grottesca e dissacrante.

Una rivisitazione personale e molto attuale della più classica ed intramontabile tradizione per offrire una lettura della realtà che non teme confronti stilistici o temporali grazie al suo stretto legame con le attitudini umane più viscerali e per questo immutabili e sempre attuali. Presenti nello spettacolo i cavalli di battaglia tratti non soltanto dal loro repertorio teatrale ma anche da quello televisivo e radiofonico come “Che, l’hai visto?” (rubrica cult del famigerato 610).

La famosa coppia comica, da oltre 15 anni mattatori assoluti della fortunata trasmissione radiofonica quotidiana di Radio 2 Rai “610” e protagonisti in tante applaudite produzioni per teatro, cinema e televisione, ha intrattenuto il pubblico per circa due ore, mantenendo sempre altissimo il ritmo, anche grazie alle “spalle”, la brava attrice Vania Della Bidia e il maestro Attilio Di Giovanni, protagonista di intermezzi musicali davvero divertenti.

Particolarmente riusciti (ma è davvero difficile fare una scelta) gli sketch “Audizione 1”, nell’ambito di improbabili provini per uno spettacolo e “L’appuntamento via Facebook”, che evidenzia le differenze tra il pensiero e i comportamenti del mondo maschile e di quello femminile, nei quali emerge in tutta la sua chiarezza la preparazione teatrale del duo oltre alla capacità di interpretare magistralmente i tempi comici, perfetti al millesimo di secondo. Il pubblico, del resto, ha manifestato da subito il proprio entusiasmo, scandendo con le proprie risate l’avvicendarsi dei quadri comici. Un successo innegabile e completo, sottolineato da molti fan che hanno riconosciuto alcuni passaggi classici semplicemente dalla disposizione scenica o dall’incipit. Particolarmente attesa la già citata “Che, l’hai visto?”, caricatura del programma “Chi l’ha visto?” in cui un padre (Greg) dal frasario incomprensibile rende quanto meno complicata la possibile identificazione dello scomparso.

Lo spettacolo è stato messo in scena nell’ambito della rassegna Anfiteatro Estate, a cura dell’Assessorato alla Cultura, Turismo e Spettacolo del Comune di Albano Laziale, in collaborazione con AB Management.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *