fbpx

Stasera in TV: “A “Ghiaccio bollente” i Duran Duran”. Su Rai5 (canale 23) “There’s Something You Should Know”

Stasera in TV: "Un "Ghiaccio bollente" con i Duran Duran". Su Rai5 (canale 23) "There's Something You Should Know"L’epopea dei Duran Duran, protagonisti della scena new romantic inglese anni ’80, secondo il regista Zoe Dobson. E’ il documentario “Duran Duran. There’s Something You Should Know”, in onda stasera alle 23.40 su Rai5. Sette album per tracciare il loro impatto sulla musica, sulla moda e sui costumi, dall’esordio omonimo del 1981 alla reunion, passando per il successo planetario di Wild Boys, la crisi e le incomprensioni, lo scioglimento e i riavvicinamenti. Duran Duran, oggi e ieri.

Il documentario, che prende il nome dall’omonimo brano tratto dall’album di esordio della band, intervista Roger Taylor, John Taylor, Simon Le Bon, Nick Rhodes per ripercorrere con loro i quasi 40 anni di collaborazione artistica, a partire da Birmingham dove la band si è formata tra il 1978 e il 1980. Intervistati con loro, anche Andy Taylor, il chitarrista che ha fatto parte due volte della band, e alcuni dei loro amici contemporanei nel mondo dello spettacolo: Boy George dei Culture Club, la modella Cindy Crawford e il regista Nick Egan. Ma anche i produttori Mark Ronson e Nile Rodgers, Naomi Campbell e tanti altri.

Al centro del documentario anche Birmingham e le antiche passioni della band che compare a bordo di lussuose macchine alle prese con la condivisione delle proprie memorie. Sono proprio i momenti di visita ai luoghi della giovinezza a essere i protagonisti del documentario.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *