Vai al contenuto

Stasera in tv appuntamento con “Sette anni in Tibet”

Protagonista Brad Pitt

Stasera in tv appuntamento con "Sette anni in Tibet"

Due mondi s’incontrano, in una storia vera spettacolare ed emozionante: è “Sette anni in Tibet” la proposta di Rai Movie per la prima serata (21.40) di venerdì 14 giugno. Tratto da un memoriale autobiografico, il film racconta la vicenda di Heinrich Harrer, alpinista austriaco che dopo aver tentato la scalata al Nanga Parbat, nell’Himalaya, viene fatto prigioniero dagli inglesi. Durante la sua impresa infatti era scoppiata la Seconda Guerra Mondiale, e il presidio britannico in India aveva avuto l’ordine di arrestare e trattenere tutti i cittadini del Terzo Reich. Tre anni dopo riuscirà a evadere e rifugiarsi in Tibet, dove entrerà nelle grazie del giovanissimo Dalai Lama, scoprendo una civiltà e un modo di vivere a lui estraneo e del tutto nuovo per l’epoca. Film di grande successo e seguito, “Sette anni in Tibet” presenta un Brad Pitt in grande spolvero che dà vita a uno dei suoi personaggi più amati e apprezzati. “Sette anni in Tibet” (Seven Years in Tibet, Usa 1997) di Jean-Jacques Annaud, con Brad Pitt, David Thewlis, Ingeborga Dapkunaité.
La maggior parte del film è stata girata a Mendoza e a La Plata in Argentina, ma, due anni dopo l’uscita del film, il regista Jean-Jacques Annaud ha confermato che due pezzi del film sono stati segretamente girati in Tibet, per un tempo di circa 20 minuti di riprese nella resa finale. Altri filmati sono stati girati in Nepal, Austria e Canada. La colonna sonora è composta da John Williams e i soli del violoncello sono eseguiti da Yo-Yo Ma.
Appena uscito, il film ricevette pesanti condanne. Il governo della Repubblica Popolare Cinese affermò che i militari cinesi fossero stati capziosamente rappresentati in comportamenti brutali verso la popolazione tibetana, mentre i tibetani, al contrario, fossero rappresentati unicamente in modo positivo.
Un appuntamento importante, atteso, assolutamente da non perdere.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend