fbpx

Stasera in TV: “Art night” sulle tracce del Rinascimento. Urbino, “Il palazzo dei destini incrociati”

Urbino, “Il palazzo dei destini incrociati”

Il Palazzo Ducale di Urbino, la meraviglia architettonica descritta da Baldassarre Castiglione come la “città a forma di palazzo” che svetta sulle morbide colline marchigiane: un gioiello al quale Neri Marcorè e “Art Night” dedicano il documentario “Il palazzo dei destini incrociati”, in onda venerdì 1° aprile alle 21.15 su Rai 5. È qui che Federico da Montefeltro richiama i più grandi artisti, architetti, intellettuali del Quattrocento e il documentario racconta storia, atmosfere e segreti del Palazzo dove una corte all’avanguardia intreccia la matematica con la prospettiva, l’architettura con l’astronomia, l’arte con la filosofia. Colossi del pensiero che hanno trasformato Urbino in una delle capitali del Rinascimento.
Oggi sede della Galleria Nazionale delle Marche, il Palazzo Ducale ospita preziose opere come la “Città Ideale”, probabilmente l’immagine-simbolo per eccellenza del Rinascimento italiano. Protagonisti anche gli ambienti principali come il Cortile, l’Appartamento della Jole o la Cappella del Perdono, ma anche i luoghi meno accessibili e misteriosi che mostrano un edificio progettato su precisi criteri filosofici, scientifici, razionali nella sua complessità. Un viaggio visivo alla scoperta della grandiosa visione di Federico da Montefeltro, la “luce dell’Italia”.
La serata di “Art Night” prosegue con il ritratto di un grande protagonista dell’arte rinascimentale: “Raffaello. Il mito e la modernità”, dedicato al Maestro urbinate che ricostruisce, con studiosi ed esperti, la figura e la carriera dell’artista che non fu solo pittore e architetto, ma anche intellettuale capace di interpretare il progetto di un’intera società.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend