Stasera in TV: Binario Cinema. The Eichmann Show. Il processo del secolo

The Eichmann Show. Il processo del secolo

Gerusalemme, 1961. Inizia il processo a carico di Adolf Eichmann, catturato dal Mossad in Argentina l’11 maggio 1960. Milton Fruchtman, geniale produttore televisivo, superate le iniziali ritrosie dei giudici e delle autorità israeliane, riesce a ottenere il via libera alle riprese. Una storia che Paul Andrew Williams racconta in “The Eichmann Show. Il processo del secolo”, in onda domenica 29 maggio alle 21.10 su Rai Storia per il ciclo “Binario cinema”. Tra gli interpreti, Martin Freeman e Anthony LaPaglia.
Fruchtman decide ingaggiare il regista Leo Hurwitz, vero e proprio pioniere nell’uso delle macchine da presa, finito per dieci anni nella lista nera del maccartismo. Questa è la storia di come il processo del secolo divenne una trasmissione televisiva, trasformandosi in un vero e proprio evento mediatico che permise per la prima volta alle persone di prendere coscienza dell’Olocausto.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend