Enzo Iacchetti alla Sala Umberto con “Libera Nos Domine”

l nuovo spettacolo di Enzo Iacchetti esprime il desiderio di comunicare parole, musiche, nel puro stile Teatro-Canzone. Iacchetti si stacca dal Cabaret per arrivare a maturare considerazioni che lo allontanano da come lo conosciamo in TV.

Solo in scena, Iacchetti è prigioniero dell’attualità e vuole liberarsi dai dubbi che lo affliggono su: progresso, amore, amicizia, emigrazione e religione, offrendoci un’altra ipotesi di rivoluzione.
Affronta con ironia e provocazione la sua prigionia facendo ridere ma soprattutto emozionare con la rabbiosa delicatezza con cui cerca di salvarsi. Ce la farà o sarà soltanto un grido di speranza?

Un one-man-show che esprime il desiderio di comunicare parole e musiche nel puro stile del teatro-canzone, come già fu con Gaber che Iacchetti ammira particolarmente al punto da dichiarare «l’opera di Gaber-Luporini dovrebbe – come anche quella di De André e di altri grandi – essere introdotta nelle scuole, perché se i loro testi venissero letti veramente ci si accorgerebbe di quanta poesia e quanta verità contengano».
BRESCIA OGGI

Il pubblico ride, applaude, si diverte, riflette. “Libera nos domine” è uno spettacolo innanzitutto studiato (ci ha messo due anni per scriverlo), dunque l’onestà con cui Iacchetti si pone sul palco viene immediatamente percepita. E premiata.
TEATRO.IT

È una rinnovata formula di teatro canzone, con le parole dette e quelle cantate a comporre un viaggio in cui Enzo ci prende per mano, per entrare con lui a bordo di un Freccia rossa e in una camera da letto, in una chiesa o su una strada a leggere i cartelli stradali
LA LIBERTA’

SALA UMBERTO
Via della Mercede, 50 Roma
Dal martedì al venerdì ore 21, sabato 9 e mercoledì 13 marzo ore 17,
sabato 16 ore 21, domenica ore 17
Prezzi da 24 a 34 euro – www.salaumberto.com tel.06.6794753 [email protected]

Rispondi

Inline
Inline