Vai al contenuto

Oggi in tv “Passaggio a nord ovest” sulle tracce degli Inca

E poi il legame tra uomo e cane, nato migliaia di anni fa

Oggi in tv "Passaggio a nord ovest" sulle tracce degli Inca

Anche questa settimana “Passaggio a nord ovest“, il programma di Rai Cultura ideato e condotto da Alberto Angela, porterà il pubblico in un’ esplorazione in continenti lontani, in remote epoche della storia. Nella puntata di sabato 6 luglio alle 15 su Rai 1, si partirà dal sud-est del Perù, dove un’equipe multidisciplinare, in una remota regione montuosa, sta conducendo la prima ricerca archeologica nel lago Sibinacocha: nelle sue acque sacre, inizia una missione che può riscrivere la storia degli Inca, l’impero più vasto dell’America Precolombiana.
Alberto Angela, visiterà poi, un piccolo gioiello sulle colline di Imperia: Villa Grock, creata dalla fantasia visionaria di colui che è considerato il più grande clown del Novecento, Charles Adrien Wettach con il nome d’arte Grock. La villa è uno stravagante misto di rococò, liberty, art-déco ed elementi orientali. Si andrà alla scoperta dell’Opera Garnier di Parigi, considerata uno dei capolavori architettonici del suo tempo. La sua costruzione, avvenuta tra il 1861 e il 1875 dal progetto di Charles Garnier, che diede il suo nome al palazzo, è stata fortemente voluta da Napoleone III, dopo un attentato: quella tragedia spinse l’allora Imperatore, che si era salvato insieme a sua moglie dall’attacco, a desiderare la costruzione di un nuovo edificio che rispettasse gli standard di sicurezza.
Che siano da guardia o da caccia, da corsa o da compagnia, i cani sono ormai parte integrante della quotidiana di moltissime persone. Ma il legame risale a migliaia di anni fa, quando l’uomo ha iniziato ad addomesticare il lupo grigio, l’antenato dei nostri cani domestici. Fino a qualche tempo fa l’uomo utilizzava questo animale per fini “utilitaristici”, sfruttandone le particolari abilità, poi, nel corso dei secoli, c’è stato un cambiamento e il cane ha acquisito un ruolo diverso, sempre più importante.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend