fbpx

Stasera in TV: Torna “Obiettivo Mondo” su Rai4, Rai Movie e Rai Premium. Si comincia con il film “Arctic” e il docufilm “Artict drift”

Si comincia con il film “Arctic” e il docufilm “Artict drift”

Torna “Obiettivo Mondo”, l’iniziativa di Rai4, Rai Movie e Rai Premium, in collaborazione con l’ASviS (Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile), volta a sensibilizzare e mobilitare cittadini, giovani generazioni, imprese, associazioni e istituzioni sui temi della sostenibilità economica, sociale e ambientale. Da mercoledì 13 ottobre la “staffetta di programmazione”, in prima e seconda serata, propone la messa in onda di film, fiction, approfondimenti e documentari che porteranno all’attenzione del telespettatore i 17 punti per lo sviluppo della sostenibilità elencati nell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Generi e format diversi introdurranno i telespettatori a tutte quelle tematiche per cui è prioritario e urgente creare una coscienza comune e incoraggiare un impegno diffuso per un futuro sostenibile, sul piano ambientale, economico e sociale. Un modo per aiutare i cittadini ad assumere il ruolo di protagonisti del cambiamento e diventare agenti della sostenibilità. Il palinsesto dedicato al progetto si articolerà nell’arco di tre mesi e sarà opportunamente segnalato su tutti e tre i canali grazie al banner grafico “Obiettivo Mondo”.
Si comincia da Rai4 (canale 21 del digitale terrestre), che conferma la formula “film più documentario”: per tre mercoledì sarà Ema Stokholma, volto e voce del canale, a introdurre il tema trattato. Protagonista della serata sarà la lotta al cambiamento climatico.
Mercoledì 13 ottobre alle 21.20 sarà proposto il film “Arctic”, un survival-drama che racconta le vicende di un uomo, interpretato da Mads Mikkelsen, precipitato con l’aereo in mezzo ai ghiacci artici e miracolosamente sopravvissuto all’impatto. Dovrà cavarsela da solo in un luogo inospitale, tra il freddo estremo e gli agguati di un feroce orso. Presentato in anteprima al Festival di Cannes 2018, “Arctic” è scritto e diretto da Joe Penna.
A seguire, in prima visione assoluta, “Arctic Drift”, un docufilm diretto da Ashely Morris. Quattrocento giorni, 500 esperti coinvolti, 2500 chilometri percorsi: “Arctic Drift” va alla scoperta dell’emozionante operazione MOSAiC, la più grande spedizione scientifica mai condotta nell’Artico. Un team di scienziati provenienti da 37 nazioni diverse e specializzati nei più svariati campi di ricerca si avvicenderà a bordo della nave Polarstern, una rompighiaccio incastonata tra i ghiacci dell’Estremo Nord, per condurre esperimenti e rilevazioni d’importanza nevralgica per il progresso scientifico e la salvaguardia dell’ecosistema. Vedremo panorami mozzafiato e mai visti prima d’ora, ma anche tutte le difficoltà che il gruppo dovrà affrontare, tra la grande solitudine, attacchi di orsi polari, problemi di approvvigionamento dovuti alla pandemia di Covid-19. Un’impesa titanica, che ha richiesto 10 anni di preparativi, per raggiungere un unico grande obiettivo: conoscere l’Artico come mai prima d’ora, per fermare il disgelo e salvare il mondo come lo conosciamo oggi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiornamenti di PuntoZip Vuoi ricevere gli aggiornamenti di PuntoZip in tempo reale? No Sì, certo!
Send this to a friend