fbpx

Su YouTube Werther con Juan Diego Flórez e un requiem tedesco diretto da Asher Fisch

Su YouTube Werther con Juan Diego Flórez e un requiem tedesco diretto da Asher FischUn nuovo fine settimana in compagnia della grande musica trasmessa in streaming sul canale YouTube del Teatro Comunale di Bologna e, per non dimenticare i più piccoli, un inedito appuntamento educational che narra una delle fiabe più famose della lirica. È infatti quella della principessa di ghiaccio Turandot, che dà il nome all’ultima opera scritta da Giacomo Puccini, ad essere raccontata ai bambini e alle famiglie oggi alle 16.00 nella rubrica “Opera Favola”, ideata e curata dal Teatro Comunale con la partecipazione della Scuola dell’Opera. Tutti gli episodi andati in onda si possono rivedere anche sulla pagina Facebook “TCBO Opera Young”, pensata per i giovani spettatori, per gli studenti e per le scuole.

A seguire, lo stesso giorno alle 21.00, per la rubrica “Comunale in streaming” viene proposto il Werther di Jules Massenet rappresentato al Comunale nel dicembre 2016 segnando un doppio debutto: quello scenico nel ruolo del titolo del grande tenore peruviano Juan Diego Flórez e quello del direttore d’orchestra Michele Mariotti, impegnato per la prima volta nel capolavoro del compositore francese ispirato al romanzo epistolare di Goethe I dolori del giovane Werther. Per questo allestimento del teatro felsineo, la regista Rosetta Cucchi accompagna il protagonista, dilaniato dal desiderio di morte e dall’inappagato desiderio di amore, negli ultimi minuti che precedono il suicidio, nei quali egli ricorda quello che è stato e sogna ciò che sarebbe potuto essere. La casa presente sul palco, che simboleggia lo scrigno dell’amore di Werther per Charlotte, a poco a poco si allontana diventando metafora di una relazione sentimentale che non fiorisce e di un sogno che svanisce.

Il secondo appuntamento del “Comunale in streaming”, trasmesso domenica 24 maggio alle 15.30, vede una grandiosa pagina sacra concepita per celebrare il Venerdì Santo; non si tratta, però, del canonico requiem della liturgia latina bensì di un requiem “privato”, basato su passi del Vecchio e del Nuovo Testamento cantati in lingua tedesca secondo la consuetudine luterana. È Ein deutsches Requiem (Un Requiem tedesco) op. 45 di Johannes Brahms, registrato nel marzo 2011 all’Auditorium Manzoni con l’Orchestra e il Coro del Teatro Comunale di Bologna diretti dall’israeliano Asher Fisch. Con lui sul palco il soprano Annamaria Dell’Oste e il baritono Valdis Jansons.

Ulteriori informazioni sul sito www.tcbo.it e sui social media del Teatro Comunale.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *