Vai al contenuto

Stasera in tv arriva “A Chiara”, in prima visione

Un film d’autore contemporaneo

Stasera in tv arriva "A Chiara", in prima visione

Un racconto di formazione in cui la protagonista è un’eroina che per trovare la propria strada è costretta a fronteggiare una realtà brutale, con tutta la conflittualità tra un profondo senso di appartenenza e la propria visione della vita che prende forma. È il film di Jonas Carpignano, in prima visione, “A Chiara”, in onda sabato 6 luglio alle 23.25 su Rai 3 per il ciclo “Mai visti prima”. Chiara è una quindicenne come tante: va a scuola, in palestra, ha due genitori amorevoli, gioca con le sorelle, si diverte con le amiche nel lungomare di Gioia Tauro. Finché, durante la festa per i diciotto anni della sorella Giulia, arrivano alcuni uomini, la tensione sale, succede qualcosa di poco chiaro, il padre se ne va, poi torna a casa, poi scappa dal retro. E qualcuno incendia la sua auto. Quando si accorge del lato oscuro della sua famiglia, dell’ombra criminale di suo padre, di quell’universo fino ad allora quotidiano, Chiara non volta lo sguardo altrove, non accetta facili rassicurazioni né compromessi: vuole capire di più, come se quella sua personale inchiesta fosse un processo di conoscenza di sé stessa. Con Swamy Rotolo, che ha vinto con questo film il David di Donatello 2022 come migliore attrice protagonista; Claudio Rotolo; Grecia Rotolo; Giuseppina Palumbo; Giorgia Rotolo.

Carpignano nasce a New York, figlio di Paolo Carpignano, un docente italiano originario di Roma, nipote del regista milanese Luciano Emmer, e di Diane Benskin, statunitense d’origine barbadiane, trovandosi a crescere tra New York e Roma.

Il suo Mediterranea è stato presentato nel 2015 alla Semaine de la Critique del Festival di Cannes. Il film ha vinto il Gotham Independent Film Awards 2015 ed il National Board of Review Awards 2015 nella categoria “Miglior regista esordiente” ed ha ricevuto tre candidature agli Independent Spirit Awards 2016.

Appuntamento davvero imperdibile.

Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend